Ristorante “a Scibretta”

Ristorante caratteristico situato nel centro storico di Bordighera, che merita sicuramente una passeggiata per la bellezza dei suoi “carugi”. Il ristorante “A Scibretta” ha una bella sala da poco rinnovata, semplice e accogliente, nella bella stagione si può cenare all’esterno sotto l’ombrellone. Piero e Patrizia sono persone accoglienti e simpatiche che fanno sentire subito a proprio agio, e propongono una cucina tradizionale fatta di piatti tipici dell’entroterra ligure, preparati da Piero con l’esperienza tramandata dalle nonne e dalle mamme. I suoi ravioli sono famosi, dalla pasta sottile e con il ripieno di erbe, preparati a regola d’arte, come gli gnocchi e le tagliatelle, conditi con il sugo di pesce o il ragù di carne. Ottimo anche il brandacujun, servito con la panissa o le acciughe fritte. Nei secondi sempre presente il cinghiale in umido e il coniglio alla ligure. Buone proposte anche di pesce, a seconda della disponibilità, come le seppie in umido o i totani con le zucchine. Dolci squisiti come il budino all’acqua di fiori d’arancio, presidio slow food della zona, il buonissimo tiramisù o lo strudel. Il servizio in sala è garantito da Patrizia, che attenta e disponibile, vi farà sentire amici di famiglia. Buona scelta di vini del territorio. Ottimo rapporto qualità-prezzo. Consigliata la prenotazione.

Ristorante Bistrot Torrione

Da qualche anno il ristorante si è rinnovato e propone una cucina più informale e veloce nel bistrot nella prima sala, molto luminosa e arredata con oggetti curiosi, e più classica nella sala interna, più elegante e raffinata. La cucina è affidata allo chef Federico, proprietario e appassionato ricercatore di nuovi stimoli e sempre pronto a mettersi in gioco, ospitando amici chef e proponendo sempre piatti creativi. Il locale a fianco è stato adibito a vendita di prodotti della campagna di famiglia, genuini e freschissimi, come le verdure e l’olio. La cucina del Torrione si base su eccellenti materie prime, come il pesce, che Federico acquista da pescatori della zona, e che prepara con abbinamenti particolari, come con la frutta esotica proveniente dalle serre di un coltivatore locale. Ogni piatto è frutto di una ricerca costante, con ingredienti di stagione e il più possibile del territorio. In sala il servizio è garantito da Aurora, che con cortesia e professionalità, vi saprà consigliare al meglio. Tra gli antipasti citiamo i bon bon con gamberi di Sanremo, mandorle e marmellata di peperoni e zenzero oppure la composizione di pesce crudo in base al pescato. Tra i primi, tutti di pasta fresca fatta in casa, i ravioli di patate e porri con sugo di triglia o le pappardelle con calamaretti e verdure dell’orto. A seguire la pescatrice arrosto con verdure grigliate e da non perdere il pescato locale con le patate di Pigna. Particolarmente interessanti i dolci che lo chef cura personalmente, tutti da assaggiare. Molto curata la carta dei vini, con molte etichette del territorio.