Pigna (IM) grande festa per la riapertura dell’Agriturismo Le Caprette del Parco.

Autorità e un grande pubblico per l’inaugurazione, che ha permesso di scoprire le attività del laboratorio di formaggi e le nuove proposte gastronomiche della cucina. Un libro con i disegni di Libereso da colorare in omaggio a tutti i bambini intervenuti.

 

“Le caprette del parco” di  via san Tommaso 10 a Pigna ha riaperto con la presenza del presidente del consiglio regionale Alessandro Piana e dell’assessore al turismo Gianni Berrino al taglio del nastro insieme ai dirigenti regionali e provinciali della CNA di Imperia ed al presidente dell’associazione Ristoranti della Tavolozza.

 

Per tutto il pomeriggio Elisa Littardi, la chef e titolare dell’agriturismo insieme alla sua famiglia ha accompagnato gli ospiti a scoprire le nuove proposte gastronomiche e le attività didattiche rivolte ai bambini ed i laboratori dedicati alla preparazione del formaggio, fra cui le tome e formaggette, già conosciute e apprezzate dai clienti.

La Giuncata di capra una piacevole sorpresa

Grande interesse per la novità rappresentata dalla “giuncata” di capra,  che si è aggiunta alle deliziose formaggette, che rappresentavano il fiore all’occhiello dei prodotti dell’azienda. Il locale presenta oggi alcuni piccoli elementi di rinnovamento come i tavoli più distanziati e la presenza all’esterno di un pannello per farsi fotografare insieme alle caprette. Confermata l’accoglienza calorosa e gentile e la presenza nel menù di prodotti di grande qualità ed a km 0.

Proprio per la qualità dell’accoglienza e per l’attenzione ai prodotti del territorio il locale è stato inserito nella Guida 2020 dei  Ristoranti della Tavolozza. 

Una buona notizia per i gourmet che amano la valle Nervia

In poco tempo questo piccolo locale aperto nel 2015 si era conquistato una discreta clientela gourmet, importanti riconoscimenti e la presenza di personaggi famosi, fra gli chef ed i critici enogastronomici, come Vito, il simpatico protagonista del canale di cucina del Gambero Rosso. Protagonisti dell’impresa la giovane famiglia costituita da Giuseppe Raineri e Elisa Littardi, che riprendono così il percorso di crescita professionale improvvisamente interrotto.

Il menù proposto in linea con la tradizione del locale sarà a prezzo fisso. Per ora l’agriturismo aprirà la cucina solo il venerdì sera, sabato pranzo e cena e domenica pranzo. Ma per il mese di agosto sono annunciate anche interessanti serate a tema e incontri letterari.

Per informazioni telefonare al numero 3355933440

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento