Articoli

Dal 9 al 11 marzo la seconda edizione del Festival Nazionale della ‘Cucina con i fiori’

A Sanremo dal 9 all’11 marzo la seconda edizione del Festival Nazionale della ‘Cucina con i fiori’.

Nella splendida cornice di Villa Ormond torna l’atteso appuntamento con degustazioni, show cooking e incontri con chef, aziende, giornalisti e operatori del settore.

Fervono i preparativi per la seconda edizione del Festival Nazionale della Cucina con i fiori, che si terrà dal 9 all’11 marzo nell’ambito della manifestazione “Villa Ormond in fiore”, che terminerà domenica 15 marzo in occasione della sfilata del Corso fiorito e della diretta di RaiUno.

Per tre giorni arriveranno a Sanremo numerosi chef e giornalisti, aziende e moltissimi appassionati per partecipare a questo importante evento gastronomico che ha come assoluto protagonista il fiore e che è diventato un riferimento nazionale per quanti seguono questo particolare settore enogastronomico.

L’evento è promosso da Fondazione Villa Ormond Eventi, Associazione Ristoranti Tavolozza e Crea Sanremo con sponsor tecnici la Cna di Imperia e l’azienda Ravera Bio di Albenga, che fornirà i fiori commestibili per tutte le giornate di degustazione.

“Il festival della cucina con i fiori – spiega Claudio Porchia, presidente dell’Associazione Ristoranti della tavolozza e ideatore della manifestazione – dopo il grande successo della precedente edizione, è cresciuta di interesse e grazie alle nuove collaborazioni si propone per la prima volta come un vero e proprio festival internazionale, mettendo a confronto esperienze molto diverse, ma accomunate dall’utilizzo in cucina del fiore come ingrediente. Il Crea di Sanremo, che sta realizzando il progetto Antea sulla coltivazione dei fiori eduli, sarà protagonista della seconda giornata in cui presenterà i risultati del lavoro di ricerca svolto e che saranno sicuramente molto interessanti per tutti coloro che si occupano dell’utilizzo dei fiori in cucina, non solo chef, ma anche semplici appassionati di cucina. Sarà molto intenso il programma di degustazioni e show cooking e stiamo valutando le tantissime richieste di partecipazione che ci stanno arrivando da ogni parte d’Italia. Importante anche la novità della collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Taggia, che da questo anno propone agli alunni laboratori specifici su questo tema. L’interesse per la cucina con i fiori, intesi come un ingrediente principale della preparazione e non come semplice abbellimento della presentazione del piatto, è in continua crescita e Sanremo, in particolare Villa Ormond, si conferma una location ideale per questo tipo di manifestazione. Voglio ringraziare in particolare la Fondazione Villa Ormond Eventi per la disponibilità e la condivisione di un progetto che vuole portare a far conoscere la città di Sanremo come la capitale della cucina con i fiori”.

 

Programma:

lunedì 9 marzo orario 16.30/19.00

  • Presentazione Festival a cura di Associazione Ristoranti della Tavolozza
  • Roxana Rondan chef Agape (Perù) da Lima a Sanremo per insegnare i piatti peruviani con i fiori.
  • Olivier Ferrand, ristorante “La taille de Guêpe” di Antibes (Francia)
  • show cooking dello chef Paolo Moro “Osteria Italia” e degustazione “Turtun” fiorito a cura di Terry Prada proloco Castelvittorio (IM)
  • Pasticceria Simo la pasticceria che sognavo di Alassio (SV) una linea di prodotti creati con i fiori

Presenta gli incontri il giornalista Claudio Porchia

 

martedì 10 marzo orario 16.30/19.00

  • Barbara Ruffoni, Crea Sanremo: ANTEA un progetto per coltivare i fiori commestibili
  • Andrea Copetta, Crea Sanremo: i fiori nella dieta vegetariana
  • Coltivare i fiori eduli esperienze a confronto: Azienda Cascone Annamaria di Napoli e Azienda La Rutabaga di Katrin Mamberto
  • Show cooking a cura degli alunni dell’Istituto Alberghiero RuffiniAicardi di Taggia (IM) coordinati dal professor Valter Gaiaudi presenteranno un menù con i fiori eduli
  • I fiori in forno: degustazione a cura dello chef di Emera Residenza per Anziani Julia Sanremo (IM)

Presenta gli incontri il giornalista Stefano Pezzini

 

mercoledì 11 marzo orario 16.30/19.00

  • Maria Zingarelli, chef del “Giardino veg” di Torino: la cucina circolare con i fiori.
  • Degustazione di petali a cura di “I fiori di Hortives” Milano:
  • Show cooking dello chef Domenico Virgilio ristorante “La Barca” di Milano e di Paola Chiolini, ristorante Balena Bianca di Vallecrosia (IM)
  • Vincenzo Abagnale, chef pâtissier ristorante Mirazur di Mentone

Presenta gli incontri il giornalista Claudio Porchia

 

 “I fiori nel piatto”

venerdì 13 e sabato 14 marzo, inizio ore 20.00

Cene di Gala con storytelling di Barbara Ronchi della Rocca e Claudio Porchia

Per prenotazioni e informazioni telefonare al numero 0184.541848 int.204

 

Serre aperte al Crea

Durante le giornate del Festival dalle 9.00 alle 12.00 sarà possibile visitare le serre e i laboratori del Crea di Sanremo in corso Inglesi per scoprire da vicino il progetto Antea per lo sviluppo della filiera transfrontaliera del fiore edule.

Visite solo su prenotazione telefonando al numero 0184.694829

 

 Chef partecipanti:

  • Roxana Rondan, Agape (Perù)
  • Olivier Ferrand, ristorante “La taille de Guêpe” di Antibes (Francia)
  • Domenico Virgilio, ristorante “La barca” Milano
  • Maria Zingarelli, ristorante “Giardino veg” Torino
  • Paola Chiolini, ristorante Balena Bianca di Vallecrosia (IM)
  • Paolo Moro “Osteria Italia” Castelvittorio (IM)
  • Vincenzo Abagnale, ristorante Mirazur di Mentone
  • Terry Prada proloco Castelvittorio (IM)

Partner: Fondazione Villa Ormond; Crea Sanremo; Ravera Bio; Cna Imperia; Cuvage e Mondo del Vino.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, ad esclusione delle cene di Gala su prenotazione.

Prorogata la scadenza del Contest dedicato al Peperone di Carmagnola

Prorogata al 14 agosto p.v. la scadenza del contest nazionale dedicato al PEPERONE DI CARMAGNOLA in occasione del 70° anniversario della Fiera del Peperone di Carmagnola.

Prevista anche una sezione “Peperone Ambassador” per valorizzare il protagonismo del peperone nelle ricette di famiglia di chi vuole “socializzarle” in rete e diventare così dei “Peperone Ambassador” . Tutte le ricette pervenute saranno pubblicate sui social ufficiali della fiera.

Il Consorzio di Tutela del Peperone di Carmagnola in collaborazione con Comune di Carmagnola, AIFB (Associazione Italiana Food Blogger), Gruppo Editoriale MoreNews e l’Associazione “I Ristoranti della Tavolozza” promuove in occasione della 70° edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola il contest nazionale “PEPERONE DI CARMAGNOLA: 70 ANNI IN 70 RICETTE”.

Questo particolare ortaggio – molto usato in cucina per la grande facilità di abbinamento con altri ingredienti grazie al suo sapore forte e alla vivacità dei suoi colori sarà il protagonista di tante ricette dai gusti, sapori e tradizioni diversi. Ai partecipanti al contest viene richiesto di presentare un  “ricetta di compleanno” in omaggio al settantesimo anniversario della fiera, che è stata riconosciuta dal Mipaaf come “la più grande manifestazione urbana italiana dedicata ad un prodotto agricolo”. Le  ricette potranno ispirarsi alle tradizioni regionali con l’obbligo di utilizzare il peperone (quadrato o corno di bue) come ingrediente principale e di evidenziare il valore della sperimentazione e il tema della festa, proponendo ricette di stampo più classico o d’ispirazione moderna che tengano conto dei diversi target, occasioni e stili di consumo.

La partecipazione è gratuita e il termine ultimo per l’invio è il mercoledì 31 luglio p.v.

Il live-contest per decretare la ricetta prima classificata si terrà nell’ambito della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola (TO) nel pomeriggio di domenica 1° settembre 2019 quando le 5 Food Blogger finaliste dovranno realizzare una ricetta “live” davanti alla Giuria, utilizzando gli ingredienti di una Mistery Box.

Tutte le ricette inviate saranno valutate entro il 20 agosto da una Giuria Tecnica di Qualità composta dai soggetti promotori e presieduta dal giornalista e critico enogastronomico Paolo Massobrio secondo i seguenti parametri: presentazione; coerenza con il tema proposto e originalità; economicità degli ingredienti; difficoltà di esecuzione e salubrità.

Al vincitore finale verrà assegnata una targa premio e la menzione in tutti i canali di comunicazione e Media Partner dell’evento.

 

Maggiori informazioni www.ristorantidellatavolozza.it

E-mail: segreteria@ristorantidellatavolozza.it

Social: FB #fieradelpeperonedicarmagnola #peperonedicarmagnola #70anni #aifb #ristorantidellatavolozza

 

MODULO PER ISCRIZIONE:

https://forms.gle/TKUsaofwniHAtqec9

MODULO PER INVIO DELLE RICETTE

https://forms.gle/praLYGG8QtVWEUbB6

 

le ricette per la sezione “Peperone Ambassador” potranno essere inviate alla mail: segreteria@ristorantidellatavolozza.it